Boxe, la nuova stella è Angelo Bruno Conti, di Portopalo: vince il Boxam 2019 con la maglia della nazionale

Il quindicenne ha battuto in finale l’atleta di casa

Angelo Bruno Conti in Spagna

Un destino che sembra impresso nel nome e nel cognome. Quella di Bruno Conti è la storia scritta da un campione del calcio, quella di Angelo Bruno Conti è il sogno di un boxeur che viene dal profondo sud d’Europa e sta iniziando a farsi conoscere nel panorama internazionale a colpi di vittorie. Ieri il quindicenne portopalese si è aggiudicato il torneo internazionale Boxam 2019 con la nazionale italiana, nella categoria junior 57kg.

Il torneo si è svolto a Murcia, Spagna ed erano presenti delegazioni da Francia, Stati Uniti, India, Spagna, Italia, Portogallo, Danimarca e tante altre nazioni. Bruno Conti fa parte della squadra Pugilistica Busà, allenato dal team composto da Luigi Busà, Sebastiano Conti e Maurizio Brancato, ed è stato convocato in nazionale subito dopo la vittoria al torneo Italia “Alberto Mura”, a Cascia, in cui Bruno ha conquistato la terza medaglia d’oro consecutiva negli ultimi tre anni.

Tutto ciò davanti agli occhi del commissario tecnico della nazionale italiana di boxe, Giulio Coletta, che non ha perso tempo ad aggregare al gruppo dei giovani azzurri il quindicenne portopalese, per la spedizione spagnola. Per Angelo Bruno Conti la vittoria è arrivata alla seconda convocazione in azzurro: la prima è stata nel 2017, per l’europeo di boxe in Romania, quando il pugile aveva appena 13 anni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo