Brucia i rifiuti dopo una festa a Pachino ma viene investito dalla fiamme: indagati i titolari di un’impresa vinicola

È stato soccorso e trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Di Maria di Avola ma le sue condizioni non sono state ritenute gravi

La Procura di Siracusa ha iscritto due persone nel registro degli indagati dopo un incidente sul lavoro avvenuto nei giorni scorsi in una azienda vinicola, a Pachino. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, un minore di 17 anni, è stato investito dalle fiamme mentre stava bruciando un cumulo di rifiuti nell’area dell’impresa dove era da poco finita una festa.

Il giovane avrebbe lavorato e gli era stato chiesto di disfarsi in quel modo dell’immondizia. È stato soccorso e trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Di Maria di Avola ma le sue condizioni non sono state ritenute gravi. Dopo molte resistenze, il minore ha raccontato ai magistrati come si era procuratore quelle lesioni, per cui sono ora indagati i titolari dell’impresa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo