Calcio, il Portopalo blinda mister Ferlisi

E’ un momento “no” per la squadra rossoblu, reduce da 2 sconfitte consecutive

Il tecnico Balduino Ferlisi

L’allenatore non si tocca. Smentiamo ogni voce legata ad un presunto addio di Balduino Ferlisi”. La dirigenza rossoblu ha le idee chiare sul futuro della panchina portopalese, che sembrerebbe ben salda per continuare ad ospitare il tecnico netino, da sei anni a questa parte alla guida della squadra. Le insistenti voci sono figlie delle sconfitte e della difficoltà di organizzare la nuova stagione “che è innegabile – ha confermato il dirigente Corrado Lentinello -, ma non sfocerà in nessun abbandono tanto meno porterà ad esoneri”.

Il Portopalo ha cominciato male la stagione, perdendo in casa 5 a 0 con Game sport Ragusa e in gara esterna per 2 a 0 il derby col Pachino. “Abbiamo avuto due gravi perdite a livello tecnico – ha sottolineato Lentinello – , quella di Corrado Cancemi e Dario Leone: un centrocampo sguarnito e una preparazione iniziata tardi”.

Lo zero nella casella dei punti in classifica fa male, ma a due giornate dall’inizio del campionato la società non lo considera ancora gravissimo. “All’interno di una società ci sono posizione differenti – ha precisato Lentinello – ma siamo tutti uniti verso uno stesso obiettivo. Non esiste alcuna frattura tra i soci e confermiamo pienamente la fiducia all’allenatore Ferlisi. E il nostro obiettivo è la salvezza e inizieremo a  inseguirla sin da domenica prossima in casa contro la Sanconitana”. 

Non tutte le notizie sono negative quelle riferite al Portopalo. Giovanni Caruso, infatti torna a guidare il settore giovanile della società rossoblu: si occuperà della formazione Allievi. “Siamo felici di ripartire – ha concluso Lentinello – sarà un valore aggiunto”. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo