Calcio, riparte l’avventura del Portopalo in attesa del “sogno” stadio

È partita la preparazione atletica in vista della prossima stagione agonistica

La stagione sportiva che sta per cominciare sarà ricordata dai portopalesi come l’anno dello stadio. Che non è un segno di uno strampalato zodiaco riservato agli sportivi, ma la realizzazione del sogno di una intera comunità: quello di avere uno stadio di calcio. A scanso di intoppi burocratici, l’impianto sportivo dovrebbe ospitare a partire da ottobre le gare casalinghe della formazione portopalese che milita in Prima Categoria.

Il Coni – ha raccontato il dirigente rossoblu, Corrado Lentinello – ha rilasciato al Comune l’ultimo parere favorevole per il collaudo tecnico del campo. Ci siamo già messi a disposizione per contattare il comitato regionale della Lega nazionale dilettanti per procedere all’omologazione della struttura per le gare ufficiali. Ci siamo quasi, finalmente a casa nostra”. 

Dunque, questione di settimane e il Portopalo giocherà “a casa”. Intanto la scorsa settimana è iniziata la preparazione atletica della formazione guidata dal mister Balduino Ferlisi, che proverà ad imbastire una robusta squadra per affrontare l’ennesimo torneo di Prima categoria, dopo un’ultima stagione di alti e bassi che, comunque, è stata archiviata come positiva.

Mister Ferlisi, al suo sesto anno sulla panchina rossoblu, si avvarrà della collaborazione di uno staff tecnico composto dal preparatore atletico Antonello Bonaventura, da SebastianoRocchetti, allenatore in seconda e Peppe La Marca, ex estremo difensore rossoblu e ora preparatore dei portieri.

La dirigenza e l’allenatore hanno riconfermato gran parte della rosa che ben ha fatto nelle ultime stagioni, a partire dal capitano, il difensore Fabrizio Cultrera e dall’attaccante Vincenzo Accarpio. Rimarranno in rossoblu anche Enrico Cannrella e Carmelo Betulla, il portiere Antonino Cavarra, che sarà il secondo dell’insostituibile Christian Luciano. Faranno parte del gruppo anche Corrado Degliangioli e Carmelo Accaputo, e tornerà a vestire la maglia della squadra della sua città Vincenzo Marina, che dopo due travagliate stagioni sportive a causa del brutto infortunio al ginocchio, ed una parentesi a Pachino, sarà a disposizione di mister Ferlisi. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo