Il consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp al Fruit Logistica di Berlino

Dopo il debutto ufficiale lo scorso anno, le due nuove tipologie a marchio Plum e Mini-Plum (ufficialmente riconosciute nel 2017 con la modifica del Disciplinare di Produzione della Igp) torneranno in fiera con quelle tradizionali: il ciliegino, il costoluto e il tondo liscio

Una vetrina prestigiosa per il Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino Igp, presente alla fiera “Fruit Logistica” a Berlino dal 6 all’8 febbraio 2019. La manifestazione, in programma ogni anno nella capitale tedesca al centro fieristico “Messe Berlin”, rappresenta l’evento più importante per il mercato internazionale dell’ortofrutta. La kermesse, specie nelle ultime edizioni, ha vantato numeri di adesione veramente notevoli: 75.000 i visitatori registrati, oltre 3.000 gli espositori di cui 2.500 provenienti dall’estero, dati che confermano la forte ascesa di “Fruit Logistica” nel corso degli anni.

Dopo il debutto ufficiale lo scorso anno, le due nuove tipologie a marchio Plum e Mini-Plum (ufficialmente riconosciute nel 2017 con la modifica del Disciplinare di Produzione della Igp) torneranno in fiera con quelle tradizionali: il ciliegino, il costoluto e il tondo liscio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo