Karate, conferita la “palma di bronzo” del Coni al maestro portopalese Giuseppe Bartolo

La carriera del tecnico è iniziata 40 anni fa

Con questa onorificenza l’organizzazione sportiva nazionale, oltre che attestare le tue capacità e i risultati conseguiti in tale attività, desidera anche esprimerti profonda riconoscenza per l’impegno dedicato allo sport in tanti anni”. È di Giovanni Malagò, presidente del Coni, la firma alla lettera con cui è stata assegnata la “palma di bronzo al merito tecnico” al maestro di karate portopalese Giuseppe Bartolo. Una riconoscimento importante per il tecnico pachinese che ha già alle spalle una lunghissima carriera iniziata 40 anni fa. Cintura nera VI dan, Bartolo è attualmente allenatore della nazionale italiana universitaria.

Tra gli incarichi più importanti è stato nel 2004 tecnico Fipe (Federazione Italiana pesistica), inoltre dal 2008 è consulente tecnico della federazione Maltese, nel 2017 ha avuto la responsabilità di guidare la Nazionale italiana giovanile. “Ringrazio il Coni per questo riconoscimento – ha dichiarato Peppe Bartolo – e lo dedico alla mia famiglia che mi supporta e sopporta e a tutti i miei allievi che si son succeduti in questi 25 anni. Grazie anche alla federazione Fijlkam e al Coni per avermi forgiato al meglio per un karate di altissimo livello”.

Il riconoscimento sarà consegnato al maestro pachinese nell’ambito di una cerimonia di premiazioni che sarà organizzata prossimamente dal Coni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo