L’ex Provincia cede la competenza di alcune strade al Comune di Portopalo

Adesso, pertanto, sulle strade provinciali interessate dal provvedimento, ma anche per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, le competenze passano al comune a sud del capoluogo aretuseo

Strade provinciali, cessione di competenze dal Libero Consorzio comunale al Comune di Portopalo. Il Commissario straordinario, Carmela Floreno, accogliendo la proposta del geometra Michele Smiriglio, capo dell’ottavo settore, su istanza presentata dal sindaco di Portopalo, con i poteri della Giunta, ha reso efficace il verbale di cessione delle competenze redatto e firmato tra i due enti pubblici il 20 aprile del 2010.

La cessione riguarda due tratti della strada provinciale n.84, “Marzamemi-Portopalo”, da via Alfieri fino alla spalla del ponte in direzione Pachino e l’impianto rotatorio fino al piazzale terrazza dei due mari.

Per quanto concerne la provinciale n. 21 “Pachino-Portopalo”, diventa di competenza del Comune di Portopalo il tratto che va dall’impianto rotatorio che si trova all’intersezione tra via Algeri e via Pachino in direzione Pachino,  fino all’innesto con la strada comunale “Chiusa Conte” in prossimità del faro di Portopalo.

Altra competenza trasferita al comune di Portopalo, riguarda la strada provinciale S.R. n.7 “Portopalo-Case Bruno”, da via Giovanni XXIII al piazzale del porto di Portopalo.

Adesso, pertanto, sulle strade provinciali interessate dal provvedimento, ma anche per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, le competenze passano al comune a sud del capoluogo aretuseo.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo