Lilt Pachino, continua la lotta alla prevenzione: inaugurato un nuovo elettrocardiografo

Il macchinario è stato inaugurato ieri pomeriggio nella sede di viale Aldo Moro in presenza del sindaco Bruno

È stato inaugurato ieri pomeriggio il nuovo elettrocardiografo del centro Lilt di viale Aldo Moro. Presente all’iniziativa il sindaco, Roberto Bruno, l’assessore al Welfare, Santina Baglivo e i responsabili cittadini della Lilt.

Il macchinario, grazie al quale negli ambulatori di Pachino sarà possibile eseguire visite cardiologiche ed elettrocardiogrammi, è stato acquistato grazie ai fondi raccolti durante l’evento benefico “Festival in rosa”, organizzato al palmento Di Rudinì, in occasione della XXV edizione della campagna nazionale “Nastro rosa”, con il patrocinio del Comune di Pachino e in collaborazione con alcune realtà locali.

L’amministrazione – ha dichiarato il sindaco Bruno – ritiene che l’ambulatorio Lilt sia patrimonio sanitario della città e baluardo per la prevenzione della diagnosi precoce dei tumori. Siamo felici dell’eccellente risultato ottenuto dalla Delegazione Area Sud Pachino, grazie a cui è stato possibile acquistare il macchinario per ampliare la gamma degli esami strumentali eseguibili“.

Mi compiaccio vivamente con tutto lo staff della Delegazione Area Sud di Pachino – ha aggiunto Claudio Castobello, presidente della Lilt di Siracusa – per l’eccellente risultato ottenuto. Il loro impegno giornaliero e la loro presenza costante sul territorio ha fatto sì che la Lilt a Pachino diventasse una realtà di cui oggi non se ne può fare a meno. Sono sempre più i cittadini che usufruiscono dei nostri servizi e sicuramente lo saranno ancora di più dopo l’acquisto di un nuovo “elettrocardiografo” che è stato possibile acquistare grazie alla donazione dei tanti sponsor presenti nel territorio ed alla solidarietà che l’amministrazione di Pachino dimostra“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo