Morte del fattorino a Portopalo: l’Aidaa scrive ad Asl e Tribunale: “pronti a rieducare i cani”

Gli animali sono stati ritenuti responsabili della morte del fattorino che era entrato nell'Agriturismo e che era stato morsicato dai cani che stavano facendo la guardia

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente domani invierà alla Asl competente ed al Tribunale di Siracusa la lettera con la quale da la propria disponibilità qualora fosse necessario a prendersi carico del recupero dei tre cani corsi che sono stati ritenuti responsabili della morte del fattorino che era entrato nell’Agriturismo e che era stato morsicato dai cani che stavano facendo la guardia.

I cani sono ora sotto osservazione al canile di Siracusa. “Abbiamo paura che a qualcuno venga in mente di chiedere la loro soppressione nonostante loro abbiamo solo fatto il loro dovere– dice Lorenzo Croce presidente di Aidaa- per questo ci rendiamo da subito disponibili ad un eventuale loro recupero, anche se crediamo che debbano essere restituiti ai loro legittimi proprietari“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi