Pachino, controlli dei Carabinieri. Multe a due esercizi commerciali per violazione del sistema HACCP

Impegnate 10 pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle altre stazioni della compagnia di Noto, personale del Nucleo Antisofisticazioni di Ragusa e del Nucleo Cinofili di Nicolosi

Nel corso del fine settimana appena trascorso i Carabinieri della compagnia di Noto hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio nell’ambito del territorio di competenza finalizzato alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio, al rispetto delle norme in materia di codice della strada e, soprattutto, al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti tra i più giovani, problematica per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.

Nel corso dell’articolato servizio, concentrato sul Comune di Pachino, al quale hanno partecipato 10 pattuglie di militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle altre stazioni Carabinieri della compagnia di Noto, unitamente a personale del Nucleo Antisofisticazioni Carabinieri di Ragusa e del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT) sono stati effettuati numerosi controlli al fine di verificare il rispetto delle norme che disciplinano la circolazione stradale ed eseguite una serie di mirate perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti e armi, al ritrovamento di oggetti provento di delitto ed al contrasto dei reati contro il patrimonio.

I diversi equipaggi dei Carabinieri che hanno controllato il territorio hanno deferito in stato di libertà 5 persone, per i reati di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, porto di armi od oggetti atti a offendere e per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sono stati inoltre controllati diversi esercizi pubblici, due dei quali sono stati sanzionati per un totale di circa 7 mila euro in virtù della mancata applicazione delle procedure predisposte basate sui principi comunitari del sistema HACCP.

Controlli alla circolazione e perquisizioni veicolari nella zone più a rischio, dove sempre i Carabinieri pongono particolare attenzione, hanno permesso di contestare le violazioni di norme al codice della strada per guida senza patente perché mai conseguita, mancanza di revisione e di assicurazione obbligatoria di responsabilità civile con contestuale sequestro amministrativo di due veicoli.

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini. Pertanto, continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo