Pachino, Dilorenzo (Pd): “la battaglia antimafia da sempre al centro della nostra azione politica”

"La cultura della legalità non è stata mai un puro esercizio di retorica, ma la grammatica dell'azione politica dell'intero gruppo dirigente"

“Ringrazio la direzione e il segretario Lo Giudice per la solidarietà manifestata nei confronti del sindaco Bruno e dell’intero gruppo dirigente del partito a Pachino“. Sono le dichiarazioni di Vitaliano Dilorenzo, componente del circolo cittadino dei democratici e della segreteria provinciale, pronunciate a seguito della direzione del partito svoltasi a Siracusa lunedì pomeriggio. Dilorenzo è intervenuto parlando di quanto accaduto al Comune di Pachino, in cui si è insediata da qualche settimana una commissione prefettizia che sta indagando su ipotesi di infiltrazioni mafiose in seno al consiglio comunale.

L’amministrazione Bruno è stata e continua ad essere presidio di legalità e motivo di vanto per tutta la comunità provinciale del Partito democratico. Il gruppo dirigente del circolo di Pachino – ha dichiarato Vitaliano Dilorenzo – ha sempre tenuto la schiena dritta contro ogni forma di condizionamento della propria attività e ha  testimoniato, col proprio impegno, su ogni fronte, come l’antimafia sia un tratto fondante della storia sociale della sua comunità. La cultura della legalità non è stata mai un puro esercizio di retorica, ma la grammatica dell’azione politica dell’intero gruppo dirigente. E a ricordarlo è stato, nel proprio intervento, lo stesso segretario provinciale Alessio Lo Giudice. Le parole di stima del segretario e della direzione testimoniano la condivisione di un progetto politico e amministrativo che è patrimonio della comunità del partito nella sua interezza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi