Pachino, evade dai domiciliari e viene trovato in possesso di una pistola: portato a Cavadonna

L’Autorità Giudiziaria, alla luce di questo comportamento, ha ritenuto opportuno revocare il beneficio degli arresti domiciliari all’uomo, che è stato trasferito nella Casa Circondariale “Cavadonna”

Nel corso della giornata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Pachino, impiegati nel quotidiano servizio di prevenzione e repressione dei reati, hanno tratto in arresto in ottemperanza ad un ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal tribunale di sorveglianza di Siracusa Renato Boager, classe 1965, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

I Carabinieri della Stazione di Pachino infatti arrestarono l’uomo lo scorso aprile. L’uomo, oltre ad aver violato le prescrizioni degli arresti domiciliari, era stato trovato in possesso di una pistola.

L’Autorità Giudiziaria, alla luce di questo comportamento, ha ritenuto opportuno revocare il beneficio degli arresti domiciliari all’uomo, che è stato trasferito nella Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo