Pachino, l’attrice turca Elit Iscan sarà la madrina della XVIII edizione del Festival internazionale del Cinema di Frontiera di Marzamemi

La giovane e talentuosa attrice fa parte, solo per citarne uno, del cast del film “Mustang”, scelto per rappresentare la Francia ai Premi Oscar 2016, e più volte è stata ospite del Cinema di Frontiera dove ha portato la propria esperienza umana e professionale

Sarà l’attrice turca Elit Iscan la madrina della XVIII edizione del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera di Marzamemi, in programma da domani a sabato prossimo nel borgo marinaro. La giovane e talentuosa attrice fa parte, solo per citarne uno, del cast del film “Mustang”, scelto per rappresentare la Francia ai Premi Oscar 2016, e più volte è stata ospite del Cinema di Frontiera dove ha portato la propria esperienza umana e professionale.

“Siamo onorati – dichiara Nello Correale, ideatore e direttore artistico del Cinema di Frontiera – di avere Elit Iscan come amica della manifestazione sin dal 2014 e, ancora di più, come madrina di questa edizione“.

Ancora le donne al centro di due riconoscimenti che legano passato e futuro del Cinema di Frontiera. Rappresenta infatti una tradizione che si rinnova anche quest’anno il Premio “Donna di Frontiera”, per l’edizione 2018 del Festival promosso dalla ditta Dusty e consegnato da Rossella Pezzino De Geronimo.

Tra le novità della XVIII edizione del Festival c’è invece il premio della presidenza della Camera dei deputati, che il presidente Roberto Fico in persona ha voluto mettere a disposizione del Cinema di Frontiera di Marzamemi per la valenza della manifestazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo