Pachino, con le prime piogge viale Calleri a Marzamemi diventa impraticabile

L’area è stata transennata ieri pomeriggio dall’ufficio Tecnico comunale

Sono bastate le prime piogge per rendere quasi impraticabile viale Paolo Calleri a Marzamemi, una volta conosciuto come viale Lido. E se prima l’unico problema era l’eccessiva quantità di acqua che si accumula a causa della pioggia, adesso gli automobilisti e i residenti devono fare i conti anche con tre voragini che si sono aperte nella carreggiata. Le grosse buche sono il risultato della forza dell’acqua che ha scavato e asportato il terriccio con cui erano state ricoperte da almeno due mesi.

Le tre zone sono state al centro di altrettanti necessari interventi di scavo a causa di blocchi nel sistema fognario, che causavano sistematicamente l’esplosione delle tubature e la fuoriuscita del liquame. Ma il ripristino degli scavi, evidentemente, non è stato effettuato per sopportare le piogge.

Infatti, già da qualche giorno, a causa del primo maltempo, il materiale utilizzato per coprire gli scavi è stato trasportato via dall’acqua lasciando scoperte pericolose voragini, transennate dagli operai. La Commissione straordinaria che guida l’ente municipale ha già attivato gli uffici competenti chiedendone il ripristino.

A sua volta, lo stato in cui versa la carreggiata di una delle principali strade del borgo marinaro verrà segnalato alle imprese che hanno effettuato gli interventi ed a chi era deputato a effettuare i lavori di ripristino degli scavi. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo