Pachino, legata, imbavagliata e rapinata in casa a 82 anni: bottino da 16 mila euro

Dopo aver immobilizzato l'anziana, i due uomini avrebbero messo sottosopra l'abitazione fino a quando hanno trovato i soldi della pensione ritirata da pochi giorni dalla donna e i soldi nascosti in camera da letto

Ha aperto la porta a due persone che, con una scusa, sono riusciti a entrare nell’appartamento trascinandola con loro. Dopo averla legata a una sedia e imbavagliata con un nastro, sono andati a cercare i risparmi che la donna nascondeva in casa. È stata rapinata nella propria casa di via Turati a Pachino, a 82 anni, un’ex impiegata che ha vissuto momenti di paura.

Dopo aver immobilizzato l’anziana, i due uomini avrebbero messo sottosopra l’abitazione fino a quando hanno trovato i soldi della pensione ritirata da pochi giorni dalla donna e i soldi nascosti in camera da letto: in tutto circa 16 mila euro. Quindi hanno lasciato la donna dolorante, ancora legata e imbavagliata. È riuscita però a liberarsi e avvisare il commissariato di Pachino, che sta indagando sulla vicenda, accaduta sabato, e sta verificando la presenza di telecamere presenti nella zona. L’anziana ha riportato escoriazioni ed ecchimosi ed è stata immediatamente trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Avola.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo