Pachino, nonostante l’obbligo di dimora viene sorpreso senza patente a bordo di un motociclo: arrestato

Espletate le formalità di rito, veniva tradotto nella propria abitazione al regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Nel primo pomeriggio di ieri a Pachino, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto hanno arrestato, per violazione degli obblighi imposti, Luigi Avolese, classe 1980, residente a Pachino già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti e attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di dimora.

L’Avolese veniva sorpreso dai militari operanti, a bordo di un motociclo, sprovvisto della patente di guida, perché mai conseguita e senza la carta precettiva, contravvenendo dunque agli obblighi imposti, si procedeva all’arresto ed espletate le formalità di rito, veniva tradotto nella propria abitazione al regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo