Pachino, partono le strisce blu: ticket da 70 centesimi l’ora. Gratis domenica e giorni festivi

Gli stalli di sosta saranno attivi dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19

Una delle colonnine di piazza Vittorio Emanuele

Da oggi pomeriggio saranno attive le strisce blu in piazza Vittorio Emanuele e nei quartieri limitrofi. Sostare per un’ora costerà 70 centesimi e sono previsti anche ticket per mezz’ora, che costeranno 40 centesimi. Domenica e festivi sarà possibile sostare gratuitamente.

Per il mese di maggio le strisce blu saranno attive dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19, mentre da giugno in poi e per tutta l’estate la mattina sarà confermata la fascia oraria dalle 8 alle 13, mentre nel pomeriggio si slitterà di un’ora: dalle 16 alle 20. I ticket potranno essere acquistati esclusivamente tramite le colonnine installate nella zona di piazza Vittorio Emanuele o tramite il sistema “easypark”.

Nelle ultime settimane sono stati ultimati i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale, iniziati giovedì scorso. Sono state rifatte le strisce blu e individuati i 140 stalli previsti nel capitolato d’appalto, nelle vie Garibalbi da via Plebiscito alla Piazza Vittorio Emanuele, via Lincoln dalla Piazza Vittorio Emanuele alla via Marsala, corso Nunzio Costa dalla Piazza Vittorio Emanuele a via Fratelli Bandiera, via Cialdini dalla Piazza Vittorio Emanuele a via Cassar Scalia, via Matteotti dalla Piazza Vittorio Emanuele a via Buonarroti, via Giuseppe Giardina da via Buonarroti alla Piazza Vittorio Emanuele, via Anita dalla Piazza Vittorio Emanuele a via Buonarroti, via Cavour da via Pellegrino Rossi alla Piazza Vittorio Emanuele, via Roma dalla Piazza Vittorio Emanuele alla via Pellegrino Rossi, via Torino da via Pellegrino Rossi alla Piazza Vittorio Emanuele, via Libertà dalla Piazza Vittorio Emanuele alla via Palestro, via Unità dalla Piazza Vittorio Emanuele alla via Palestro, via Cassar Scalia da via Lincoln a via Cialdini.

Ad aggiudicarsi l’appalto delle strisce blu è stata la ditta “Parknet srl Unipersonale”, con sede ad Albissola Marina, in provincia di Savona, che gestirà il servizio per i prossimi 5 anni. Unico inghippo i commercianti e i residenti, che lamentano l’assenza di agevolazioni per la sosta. Una situazione che è già al vaglio del comando di polizia municipale e della commissione straordinaria che governa il Comune.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo