Pachino, riduzione dei costi di energia e di gestione del palazzo municipale: presentato il progetto da mezzo milione di euro

Il Comune ha partecipato al bando relativo all’azione 4.1.1/asse prioritario 4 del Po Fesr 14-20

L’efficientamento energetico del palazzo comunale centrale di via XXV luglio, e la diminuzione delle spese energetiche e di gestione. Questo l’obiettivo del nuovo progetto presentato dal Comune di Pachino, in attuazione del Po Fesr 2014 /2020, azione 4.1.1 che prevede la realizzazione di opere pubbliche, per promuovere l’eco-efficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche.

Gli interventi previsti, per un costo di oltre mezzo milione di euro (finanziamenti che arriverebbero integralmente attraverso i fondi europei) sono: l’installazione di un nuovo impianto di illuminazione con apparecchiature a tecnologia a led, l’installazione di un impianto fotovoltaico, la sostituzione degli infissi, la sostituzione delle attuali pompe di calore e la sostituzione dell’ascensore esistente.

Gli interventi – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – miglioreranno l’efficienza e i consumi (potremo risparmiare l’ 82 per cento di consumo di energia elettrica), nonché l’estetica dell’intero edificio, inoltre si avranno una diminuzione dei consumi globali dell’edificio, in linea con la normativa sul risparmio energetico, oltre ad eliminare sensibilmente gli sprechi e le conseguenti spese economiche. Tutto ciò, senza alcuna spesa per le casse comunali, se non i costi di progettazione“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo