Pachino torna a celebrare il vino con la festa della pigiatura

Sarà una serata di celebrazione del vino, delle tradizioni locali e popolari dal cibo, con  una selezione di arancini fritti al momento

Anche quest’anno il 20 agosto al Museo del vino di Nele Nobile di via Fiume 30 a Pachino, si svolgerà la festa della Pigiatura. Festa tipica dell’ibridazione tra spettacolo, cultura, ricordo.

Un unico stato di animo attraversa l’evento: l’attesa dei carri con l’uva e il desiderio di partecipazione. La Festa della Pigiatura è l’esaltazione dei partecipanti che si integrano, si fondono, si sposano con il  luogo, con il territorio tutto.

Sarà una serata di celebrazione del vino, delle tradizioni locali e popolari dal cibo, con  una selezione di arancini fritti al momento da Turi Monaco, dalla musica con il Gruppo  di Musica popolare Ficus Carica con Alfonso Lapira la voce, Sebastiano Nanè, flautista e suonatore di Ciaramedda a paro, Corrado Confalonieri fisarmonica che completa il sound del gruppo.

Una festa che trasmetterà un messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità. La Pigiatura dell’uva con i piedi a tempo di musica è un’immagine romantica ed evocativa della vendemmia di un tempo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi