Pachino, il “toro” Enzo Maresca per le vie di Marzamemi

Ha giocato con Bologna, Juventus, Fiorentina, Sampdoria, Verona e Palermo, e ha avuto esperienze all’estero con Siviglia, Olympiakos e Málaga

Enzo Maresca con i fratelli Quartarone

L’ex calciatore Enzo Maresca a passeggio per le vie del borgo marinaro di Marzamemi. Stamattina l’ex centrocampista, ed oggi vice allenatore del West Ham, in Premier League, è stato riconosciuto dai fratelli Carmelo e Domenico Quartarone, proprietari del locale “La cuccagna”. Maresca, di origine campana, ha giocato in Italia con Bologna, Juventus, Fiorentina, Sampdoria, Verona e Palermo, ed ha avuto esperienze all’estero con Siviglia, Olympiakos e Málaga.

Da maggio del 2018 è allenatore in seconda di Manuel Pellegrini nella squadra londinese del West Ham. In Italia è ricordato, quando militava nella Juve, per una esultanza pittoresca nel febbraio 2002, durante la gara Juve-Torino: dopo un gol di testa allo scadere, che è valso il pareggio per 2 a 2 ai bianconeri, Maresca festeggiò mimando le corna del toro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo