Pachino, un furgone in fiamme nella notte in via Mascagni

Trovata una tanica di carburante abbandonata a pochi passi dal rogo

Un furgone è stato avvolto dalle fiamme la scorsa notte: fortunatamente non è andato integralmente distrutto poiché a domare il rogo ci ha pensato lo stesso proprietario. È accaduto poco prima dell’una in via Mascagni, a pochi passi dell’Isola ecologica comunale.

A notare le fiamme che si alzavano dalla fiancata anteriore destra del veicolo, un furgone Fiat “Transit” in sosta, è stata una pattuglia di un istituto di vigilanza impegnata in un servizio di perlustrazione. Gli operatori hanno tempestivamente informato il proprietario, un commerciante, che con l’aiuto di un estintore è riuscito a domare le fiamme.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del comando di polizia municipale, i poliziotti del commissariato di via Tafuri e i vigili del fuoco del distaccamento di Noto, che hanno messo in sicurezza il mezzo, seppur le fiamme erano già state spente. Non è esclusa l’ipotesi dell’incendio doloso, anche perché dagli elementi raccolti dagli investigatori, pare che lungo il marciapiede a fianco in cui il furgone sostava c’erano tracce evidenti di carburante e una piccola tanica di carburante abbandonata a pochi passi dal punto in cui è scoppiato l’incendio.

È stata avviata, comunque, una indagine per risalire alla natura dell’incendio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo