Portopalo, cade da 4 metri al Castello Tafuri: operaio trasportato con l’elisoccorso a Catania

Ha riportato fratture multiple ma non sarebbe in pericolo di vita

Un volo di 4 metri mentre stava effettuando dei lavori nella zona dei terrazzamenti del Castello Tafuri. Ha riportato fratture multiple e gambe, braccia e spalle un operaio di 35 anni originario di Ispica che stava effettuando dei lavori nella struttura ricettiva antistante l’Isola di Capo Passero.

La vicenda è accaduta stamattina poco prima delle 11. L’uomo era impegnato in alcuni lavori, per conto di una ditta, nella zona esterna del castello, tra la scogliera, la piscina e le terrazze che danno sul mare a picco sulla scogliera. Per motivi non ancora chiari, il trentacinquenne avrebbe perso l’equilibrio e fatto un volo di 4 metri sino a schiantarsi al suolo in una zona vicino la piscina della struttura alberghiera.

Sul posto è piombata l’ambulanza della Misericordia di Pachino, in servizio estivo nel comune Portopalese. L’uomo ha riportato fratture multiple in tutto il corpo: braccia, spalle e gambe, ma non avrebbe perso coscienza. Vista la gravità della situazione è stato trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale “Cannizzaro” di Catania, in cui si trova al momento ricoverato. Stando ai primi responsi medici, l’operaio trentacinquenne comunque non sarebbe in pericolo di vita.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo