Portopalo, gravi carenze igienico sanitarie: chiuso un esercizio commerciale

Erano state riscontrate infatti diverse carenze igienico-sanitarie, nonché l’assenza della S.C.I.A aggiornata, mancanze che hanno portato alla chiusura del locale, il cui valore complessivo si aggira intorno ai 20.000 euro

foto di repertorio

Prosegue la serie di controlli amministrativi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto unitamente alle componenti specializzate dell’Arma. Nel corso della giornata di ieri il direttore dell’Unità operativa complessa dell’Asp di Siracusa ha disposto la sospensione immediata di un esercizio commerciale sito a Portopalo di Capo Passero.

A seguito di una ispezione, effettuata dai Carabinieri della Stazione di Portopalo di Capo Passero e dei Militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (Nas) di Ragusa, erano state riscontrate infatti diverse carenze igienico-sanitarie, nonché l’assenza della S.C.I.A aggiornata, mancanze che hanno portato alla chiusura del locale, il cui valore complessivo si aggira intorno ai 20.000 euro.

Continueranno con assiduità le attività di controllo svolte dall’Arma dei Carabinieri unitamente al personale dei reparti speciali al fine di garantire il rispetto delle norme vigenti nel settore agroalimentare a tutela della salute dei consumatori e dei lavoratori.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo