Portopalo, a Nuccia Burgaretta il premio “La Loggia di Michelangelo 2019”

La stilista: “la moda è sempre stata il mio sogno”

Nuccia Burgaretta premiata da Barbara De Santi

Paillettes e lustrini, ricami in tulle e trasparenze: un nude look seducente per una donna “superba e vanitosa” proprio come Cassiopea. È stata ispirata al mito della Regina d’Etiopia la collezione della “Nux maison” della stilista portopalese Nuccia Burgaretta, premiata domenica scorsa a Firenze con il riconoscimento “La Loggia di Michelangelo”. L’evento, diretto da Steven Torrisi, si è svolto nel piazzale della Loggia di Michelangelo, nel capoluogo toscano, ed è stato presentato da Beppe Convertini ed Emanuela Tittocchia, vestita in abito nero dalla stessa stilista Nux Nuccia Burgaretta.

A far compagnia alla oramai lanciatissima stilista siciliana c’erano nomi altisonanti della moda nazionale ed internazionale, come Alviero Martini, Anton Giulio Grande, Carlo Alberto Terranova, Giuseppe Fata, Anna Maria Berti e Tiziana Alemanni. Tra i volti televisivi noti anche Barbara De Santi di “Uomini e Donne” e la siciliana Ambra Lombardo, che ha partecipato all’ultima edizione del “Grande Fratello”, e che durante la serata ha indossato un abito bianco di Nuccia Burgaretta.

La motivazione con cui è stata accompagnata la premiazione della stilista portopalese è che i suoi abiti sono “disegnati per conferire eleganza al corpo femminile e, al contempo, la giusta seduzione per una donna di vera classe”. “Ho provato una fortissima emozione – ha raccontato Nuccia Burgaretta – che nello stesso tempo mi ha reso ancora più decisa ad andare con più determinazione. La moda è mio il sogno di quando ero ragazzina, e poi vestire la presentatrice Emanuela Tittocchia e Ambra Lombardo è stato davvero fantastico”. Il prossimo impegno artistico di Nuccia Burgaretta è previsto per il 21 settembre alla Settimana della moda di Milano, che si svolgerà dal 17 al 23 settembre.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo