Il prefetto dispone un maggiore controllo del territorio su Pachino e Priolo

Il Prefetto ha invitato, altresì, i rappresentanti degli Enti locali a procedere al monitoraggio dei sistemi di videosorveglianza comunale nonché ad assicurare il concorso delle Polizie Municipali nei servizi di prevenzione

Si è tenuta nei giorni scorsi una riunione del comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Giuseppe Castaldo, che ha esaminato in successione, alla presenza rispettivamente del Commissario straordinario del Comune di Priolo Gargallo e del sindaco di Pachino, la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nei due Comuni, alla luce dei recenti atti intimidatori.

All’esito dell’approfondimento, pur in presenza di un dato stabile del tasso di delittuosità in quei territori, il Prefetto ha disposto l’intensificazione di servizi interforze di prevenzione generale. Il Prefetto ha invitato, altresì, i rappresentanti degli Enti locali a procedere al monitoraggio dei sistemi di videosorveglianza comunale nonché ad assicurare il concorso delle Polizie Municipali nei servizi di prevenzione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo