Raccolta rifiuti, a Pachino niente stipendi e torna lo “stop” al servizio il 18 e il 19 marzo. Difficoltà anche a Portopalo

La protesta era prevista il 5 e 6 marzo ma è slittata per lo sciopero nazionale

Operatori in protesta davanti al palazzo municipale

“Quello in corso sarà il quarto mese senza stipendio: una situazione inaccettabile per cui va trovata una immediata soluzione”. Franco Nardi, sindacalista della Cgil, annuncia due giornate di sciopero proclamato dai lavoratori del cantiere pachinese lunedì 18 e martedì 19 marzo. L’ultima mensilità che gli operai della Dusty hanno toccato con mano è stata la tredicesima, poi nulla più. Così già ad inizio mese era stato fissato un sciopero il 5 e 6 marzo, ma è slittato per via dello “stop” nazionale dell’8 marzo, uno sciopero plurisettoriale stato proclamato dalla Federazione lavoratori Funzione pubblica Cgil di Roma e del Lazio, e riguarderà tutto il personale del comparto Funzioni Centrali, Funzioni Locali, Federculture, Federcasa, Sanità Pubblica, Sanità Privata, Igiene Ambientale, Ssae, Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria.

“Avremmo cercato di evitare di fermare il servizio – ha dichiarato Nardi – ma come si fa al cospetto di questa situazione che per le famiglie comincia a diventare veramente difficile. Attendiamo un incontro con i commissari prefettizi che stanno reggendo il Comune di Pachino, per una verifica della situazione e dello stato delle disponibilità economiche. Ci è stato annunciato che sarebbero arrivate risorse fresche e tra non molto potrebbero esserci le condizioni per iniziare a pagare”.

A Portopalo la “Ionica Ambiente”, che gestisce la raccolta in regime di proroga, deve ancora pagare due mensilità ai 9 operatori: gennaio e febbraio. A marzo scatterà la terza. “La situazione – ha continuato Franco Nardi – è difficile ovunque: tutti i comuni sono nelle medesime condizioni economico – finanziarie. Ci auguriamo che qualcosa si possa sbloccare il più presto possibile, per il bene delle famiglie dei lavoratori”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo