Resort Capo Passero: l’isola è ancora inserita nel Piano regionale delle Riserve. E Legambiente Sicilia presenta un esposto al Comune di Portopalo

L’assessorato regionale al Territorio ed Ambiente ha confermato che l’isola di Capo Passero è ancora inserita nel Piano regionale delle Riserve e, pertanto, vigono per essa, i vincoli previsti dalla normativa"

L’assessorato regionale al Territorio ed Ambiente ha confermato che l’isola di Capo Passero è ancora inserita nel Piano regionale delle Riserve e, pertanto, vigono per essa, i vincoli previsti dalla normativa“. Lo dichiara Gianfranco Zanna, presidente di Legambiente Sicilia.

L’isolotto di Capo Passero è stato venduto per una cifra che si aggirerebbe sui 10 milioni di euro a una cordata di architetti e ingegneri di Mantova che vorrebbero trasformare la struttura in un resort da 118 camere sulla terraferma più 18 suite di lusso sull’isola, attrezzando la struttura anche con bar, solarium e centro benessere, che dovrebbero sorgere nei locali della Tonnara. C’è un primo parere positivo dalla Soprintendenza di Siracusa e dal Comune di Portopalo di Capopassero, ma gli ambientalisti hanno subito sottolineato i vincoli esistenti nell’area in questione.

La risposta dell’assessorato – conclude Zanna – è un’ulteriore conferma a quanto da noi sostenuto, ormai da settimane. Abbiamo, dunque, allegato la nota ufficiale della Regione all’esposto che abbiamo presentato oggi al Comune di Capo Passero. Questo documento, inoltre, rappresenta una ulteriore smentita alle dichiarazioni ufficiali della soprintendente di Siracusa, Rosalba Panvini, secondo la quale l’istituzione della riserva è stata annullata con una sentenza del Tar”.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi