Running, Alex Vizzini veste l’azzurro e vola in Germania per gli europei maratona sordi

L’atleta pachinese è arrivato quinto nel 2016 in Turchia

Alex “the wind” Vizzini punta a nord, verso la Germania. L’atleta pachinese vestirà la casacca azzurra e parteciperà, domenica 13 ottobre ad Essen, al campionato europeo maratona sordi, per la Federazione sport sordi Italia. Alex, che correrà assieme alla collega Cristina Gogna, ha partecipato nel 2016 alle Deaflympics in Turchia ottenendo un ottimo 5° posto dietro a tre keniani e un giapponese, piazzandosi quindi come primo europeo in questa disciplina.

Saranno circa 30 gli atleti europei partecipanti a questa edizione della gara continentale, 22 maschi e 8 femmine, un numero in continua ascesa già rispetto all’ultima edizione di quattro anni fa a Lublin, in Polonia, che ha visto sfidarsi 19 maratoneti. “Puntiamo al podio – spiega Stefano Mustè, direttore tecnico dell’atletica leggera sordi – e i due convocati continuano a migliorare il proprio stato di forma, oltre che l’entusiasmo. Insomma, li vedo molto carichi e concentrati e per una disciplina di testa come la maratona è molto importante”. 

Alex Vizzini è reduce dalla bellissima medaglia di bronzo, sempre in Germania, quest’estate, agli Europei di atletica leggera, dove ha conquistato il terzo gradino del podio nella 3 mila siepi. 

Rispetto a qualche mese fa sto meglio fisicamente – racconta l’atleta pachinese – e arrivo a questo appuntamento molto preparato dopo un’estate di duro lavoro. Questo Europeo è per me importantissimo, cercherò di correre in modo regolare per arrivare ad un buon risultato cronometrico e ad una medaglia. Sarebbe fantastico!”. 

Cristina Gogna è di Luino e ha 41 anni: “Sono molto contenta della mia attuale condizione fisica, sto ottenendo dei buoni risultati e non vedo l’ora di correre la maratona. So già che mi divertirò anche se non sarà facile fare un buon piazzamento perché le avversarie sono molto agguerrite”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo