“Spiagge di Spinazza e San Lorenzo non ancora pronte alla stagione estiva”, il Pd di Pachino sollecita il sindaco di Noto

I democratici vogliono discutere con il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, sulle condizioni delle spiagge e sulle modalità di programmazione degli interventi di pulizia

Spiagge in territorio di Noto sporche e prive di servizi: il circolo di Pachino chiede un immediato intervento del Comune guidato da Corrado Bonfanti. “Abbiamo chiesto un incontro col sindaco di Noto – hanno dichiarato Salvatore Caccamo e Sebastiano Ferrara, in rappresentanza della segreteria del circolo – per programmare immediati interventi negli arenili delle contrade Spinazza, Bove Marino e San Lorenzo

I democratici hanno registrato che una parte consistente degli arenili, la lingua di sabbia che va dalla spiaggia di Spinazza a Marzamemi e sino a San Lorenzo (di competenza del territorio di Noto) non è ancora pronta per accogliere i numerosi avventori che sin dal giorno di Pasqua hanno scelto il territorio per le loro vacanze.

Le spiagge – proseguono – sono in condizioni poco decorose, dal punto di vista della pulizia e dei servizi, e per tali motivi sono state già tante le lamentele raccolte da parte dei turisti. Quindi considerando che nel nostro fortunato territorio del Sud Est siciliano la stagione estiva è già partita da più di un mese e, visto il trend positivo degli ultimi anni, non ci ha propriamente colti di sorpresa perchè Siracusa, Noto e Marzamemi sono divenute ricercate mete turistiche che attraggono appassionati di mare, spiagge, cultura e natura da tutto il mondo, chiediamo riteniamo che il Comune di Noto debba immediatamente intervenire.”

Da qui la richiesta di un incontro urgente col sindaco Bonfanti e l’amministrazione di Noto per discutere sulle condizioni delle spiagge e sulle modalità di programmazione degli interventi di pulizia.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo