Avrebbe rapinato due supermercati a Pachino e Melilli a distanza di poche ore: arrestato

Il giovane ha portato via un bottino di 500 euro e 600 euro

Il supermercato in cui è stata messa a segno la rapina

Due rapine messe a segno in poche ore il 14 agosto, in due supermercati di Pachino e Mellilli, armato di coltello. È stato individuato ed arrestato congiuntamente da polizia e carabinieri Vittorio Piazzese, 23 anni, ritenuto responsabile di due rapine ai supermercati “Ard Discount” di  Pachino di via Mascagni e “Eurospin” a Melilli in contrada Spalla, da cui è riuscito a portare via un bottino di 500 euro e 600 euro.

Dopo un mese di indagini dei poliziotti guidati dal commissario capo, Marco Naccarato e i militari del’Arma agli ordini del luogotenente Andrea De Meis, tutti gli indizi e le prove raccolti hanno portato a Piazzese. Tra i dettagli curiosi delle indagini, coordinate dal sostituto procuratore Donata Costa, poliziotti e carabinieri hanno scoperto attraverso le riprese effettuate dai circuiti di videosorveglianza dei supermercati che il 23enne si cambiava d’abito per prepararsi al colpo successivo.

Ieri il Giudice per le indagini preliminari, Tiziana Carrubba, accogliendo la richiesta della Procura della Repubblica di Siracusa, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Piazzese.

Il 23enne, a seguito delle formalità di rito è stato arrestato e condotto alla casa circondariale di Cavadonna, a Siracusa.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo