Boxe, poker di vittorie per gli atleti della Pugilistica Busà a Catania

Protagonisti Conti, Scala, Sortino e Cappello

Quattro vittorie in 8 match. I ragazzi della Pugilistica Busà dall’evento sportivo di boxe svoltosi domenica scorsa al “PalaNitta” a Catania portano a casa un poker invidiabile. Gli atleti allenati dal tecnico Luigi Busà hanno combattuto nei match dilettantistici collaterali all’evento di punta, gli ottavi di finale de Trofeo delle cinture Fpi tra pugili professionisti della categoria dei medio massimi Alessio Spampinato e Gianmarco Ciofani, che hanno visto primeggiare il bouxer catanese Spampinato.

Tra i dilettanti, dunque, della pugilistica Busà di Pachino hanno combattuto e vinto nella categoria “Youth kg 64” Bruno Conti contro Claudio Stancampiano della Ring Catania, nella categoria “Junior kg 60” Umberto Scala contro Gabriele Marino della Ring Catania, nella categoria “Junior kg 48” Salvatore Sortino contro Daniele Vannucci della Athleta Boxe Catania e nella categoria “Schoolboy 48 kg” Nicolò Cappello ha battuto Roberto Sturniolo della Ring Catania. Soddisfazione per l’allenatore, Luigi Busà.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo