In tendenza

Calcio, azzurri fermi da un mese, il dg Infanti: “Sconfiggeremo il virus e torneremo a giocare e a gioire”

I campionati dilettantistici sono fermi a causa dell’emergenza sanitaria

Franco Spatola e Peppe Infanti

Sconfiggeremo questo dannato virus, e torneremo a giocare e a gioire”. Ne è certo Giuseppe Infanti, direttore generale del Pachino calcio. La squadra guidata dal tecnico Franco Spatola non scende in campo da un mese esatto, a causa della sospensione dei campionati dilettantistici seguita al Dpcm emanato dal Governo nazionale, che ha introdotto una serie di misure per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Gli azzurri di capitan Ciccio Mallia hanno disputato solo 4 gare nel girone F di Prima Categoria, due pareggi con Pro Ragusa e Rinascita Netina, e due sconfitte con Club Sportivo Lavinaio e New Pozzallo.

Non c’è dubbio che il calcio ci manca – ha dichiarato il dg Infanti – è la nostra più grande passione. Ma era giusto fermarsi, per tutelare la salute di tutti. Sono però convinto che presto usciremo da questa anomala situazione che ci tiene lontana da tante cose, dagli affetti più cari, dal condurre una vita normale e anche dai nostri amati campi da gioco. La stagione in corso era iniziata con tanta voglia di fare, tante speranze ma anche con un pizzico di timore che tutto potesse ritornare, memori di quanto accaduto durante la scorsa primavera.

I risultati non sono stati entusiasmanti, ma erano le prime gare e stavamo ancora cercando una stabilità e una identità in questo torneo. Mi auguro si possa ritornare presto al “Brancati”, perché vorrà dire che il virus si sarà allontanato e noi potremo  tornare a esultare per un gol o una vittoria”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo