Calcio, domenica è tempo di derby: il Pachino ospita la Netina

La gara sarà a porte chiuse e inizierà alle 15,30

Il difensore Fabrizio Cultrera 

Pachino in cerca della prima vittoria in campionato. Gli azzurri agli ordini di mister Franco Spatola domenica ospiteranno la Rinascita Netina, per la terza giornata del girone “F” di Prima categoria. La gara si svolgerà a porte chiuse allo stadio comunale “Sasà Brancati”, con inizio previsto alle 15,30, e sarà diretta dall’arbitro Antonio Scirè Brialei di Catania. Capitan Mallia e compagni cercano la prima vittoria, tre punti per cancellare la brutta prestazione all’esordio contro il Club Sportivo Lavinaio e per confermare l’ottima reazione esterna a Ragusa, che ha fruttato solo un pareggio.

Adesso le cose dentro al rettangolo di gioco iniziano a quadrare – ha dichiarato il difensore Fabrizio Cultrera – perché c’è più tenuta atletica e riusciamo maggiormente a riproporre  in campo gli schemi, rispetto all’inizio. Punteremo alla vittoria, perché è l’unica cosa che vogliamo”. Mister Spatola non potrà contare su Michele Amore e Natale Salemi, espulsi domenica e fermi ai box per una giornata di squalifica. Il difensore Giuseppe Dipasquale, nonostante una contusione al piede rimediata nell’ultima gara a Ragusa, è stato convocato e dovrebbe essere della partita.

Stiamo reagendo – ha dichiarato il presidente del sodalizio azzurro, Enzo Accaputo – la condizione fisica migliora e nella seconda gara ho visto i ragazzi più concentrati. Spero in una buona prestazione e mi auguro che si possa vincere e conquistare i primi tre punti stagionali”.

Convocati Pachino calcio:

Portieri: Christian Luciano, Emanuele Lucifora

Difensori: Francesco Guarrasi, Giuseppe Dipasquale, Angelo Galota, Giuseppe Corallo, Paolo Luciano, Fabrizio Cultrera, Monaco.

Centrocampisti: Lorenzo Novello, Sebastiano Malandrino, Vincenzo Micieli, Stefano Cavarra, Gibril Jallow.

Attaccanti: Francesco Mallia (cap) Sebastiano Gallo, Andrea Iacono, Enrico Tropiano, Emanuele Vasile, Dembele Niarga.

Allenatore: Franco Spatola


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo