Calcio, tra Pachino e Rinascita Netina è 0-0: la sagra delle occasioni sciupate

Il Pachino sale a quota 2 in classifica, il Noto viaggia a 4 punti

La formazione scesa on campo oggi contro la Rinascita Netina

Più che un derby, quello tra Pachino e Rinascita Netina, è la sagra delle occasioni da gol sciupate. Tropiano e Vasile da una parte, e l’ex Accarpio dall’altra, non riescono a gonfiare la rete degli avversari. Ma ai punti, è un pareggio che sta un po’ stretto ai padroni di casi, non tanto per il gioco (ora c’è e si vede), quanto per il numero delle occasioni da “mani nella testa”: ben 4.

La partita

Il primo squillo della gara è di marca azzurra: al 4’ il calcio di punizione di Ciccio Mallia si stampa sulla base del palo. Dopo due giri di lancette inizia la sfida personale fra Tropiano e Paladino: l’attaccante pachinese, servito ottimamente da Vasile, si trova da solo davanti al portiere ma il suo tiro è debole e centrale, controllato agevolmente dall’estremo difensore ospite. Al 9’ è sempre Tropiano che cerca la rete del vantaggio: la sua incornata di testa finisce alta sopra la traversa. Nella seconda parte del primo tempo il ritmo in campo cala: le squadre sembrano in affanno e nella ripresa scendono in campo sottotono. Al 15’ la gara si risveglia.

Mallia di destro cicca la sfera dentro l’area, nel ribaltamento di fronti Accarpio, al volo di sinistro, spedisce il pallone fuori di poco. Tropiano è deciso a regalare alla sua squadra il gol della vittoria, così al 17’ dal limite dell’area calcia un destro potentissimo e angolato: a dire ancora “no” è Paladino, che si tuffa riuscendo a deviare in angolo. L’occasione più netta della gara è nei piedi di Vasile al 20’ della ripresa. Il giovane attaccante si ritrova con la sfera tra piedi da solo davanti al portiere e a pochi metri dalla linea di porta: il suo tiro di sinistro si perde sul fondo.

Ma il valzer degli errori non finisce qui: al 25’ tocca a Tropiano, che si gira in area e incrocia di destro trovando sempre pronto il portiere netino. E al 29’ Enzo Accarpio vuole marchiare a fuoco la gara: riesce a scappare alla difesa azzurra e si ritrova da solo davanti a Christian Luciano: il portiere azzurro riesce a smanacciare e deviare in angolo il destro dell’attaccante granata.

Il Pachino sale a quota 2 in classifica ma non riesce a conquistare i suoi primi tre punti in campionato, il Noto viaggia a 4 punti grazie al pareggio odierno e alla vittoria della prima giornata contro il Portopalo.

Il tabellino 

Pachino: Christian Luciano, Francesco Guarrasi, Fabrizio Cultrera, Stefano Cavarra (3’ st Enzo Micieli, 45’ st Giuseppe Corallo), Angelo Galota, Giuseppe Dipasquale, Enrico Tropiano (42’ st Sebastiano Gallo), Emanuele Vasile, Francesco Mallia, Lorenzo Novello,  Sebastiano Malandrino (11’ st Gibril Jallow).

A disposizione: Emanuele Lucifora, Paolo Luciano, Dembele Niarga, Corrado Monaco, Andrea Iacono.

Allenatore: Franco Spatola

Rinascita Netina: Vincenzo Paladino, Stefano Gallo (15’ pt Rosario Mammana), Salvatore Lauretta, Alessio Restuccia, Michael De Luca, Alessandro Sessa, Abramo Pizzi (7’ st Massimiliano Salemi), Corrado Fusca, Salvatore Pricone (37’ st Federico Brafa), Vincenzo Accarpio, Gabriel Tumino (19’ st Romolo Carbonaro).

A disposizione: Leonardo Amato, Davide Messina, Jacopo Russo, Gioele Listo, Sebastiano Puglisi.

Allenatore: Salvatore Fusca

Arbitro: Antonio Scirè Brialei di Catania


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo