Coronavirus, per la sanificazione la Regione destina 10 mila euro tra Pachino e Portopalo

Il contributo è proporzionato al numero di abitanti ed è destinato agli interventi in strade, centri abitati, uffici pubblici e edifici scolastici

Arrivano i contributi regionali destinati alla sanificazione, per contrastare il diffondersi del Coronavirus. Nel provvedimento della Regione sono destinati a Pachino 8 mila 400 euro e a Portopalo mille 500 euro. Il contributo è proporzionato al numero di abitanti ed è destinato alle spese per la sanificazione delle strade, dei centri abitati, degli uffici pubblici e degli edifici scolastici. In totale alla provincia di Siracusa è stata destinata una somma di 153 mila euro.

Ma i contributi non verranno accreditati automaticamente: I Comuni dovranno presentare istanza tramite mail da indirizzare alla Protezione civile.

Si tratta di un’utile azione di attenzione a sostegno dei Comuni – ha dichiarato il deputato regionale, Rossana Cannata – in questo momento impegnati in prima linea nell’azione di contenimento dell’epidemia Covid-19 con importanti misure igienico-sanitarie”. Intanto a Pachino sono terminati i primi due cicli di sanificazione, eseguiti dal Comune e dai privati.

Esprimiamo il più vivo compiacimento – hanno dichiarato i commissari straordinari del Comune, Carmelo Musolino, Rosanna Mallemi e Vincenzo Lo Fermo – per il forte senso civico e di grande solidarietà dimostrato nel mettersi a servizio dell’intera comunità. Un sentito ringraziamento quindi a tutti coloro i quali nei giorni scorsi hanno lavorato per la salvaguardia e la tutela della salute dei propri concittadini, della propria città e a fianco del proprio Comune”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo