In tendenza

Elezioni a Pachino, spunta il nome di Barbara Fronterrè sostenuta da Rinascita e due civiche

L’imprenditrice sarebbe il settimo candidato a sindaco

Barbara Fronterrè.

Quando si sparigliano le carte, il gioco cambia. E a sparigliarle c’hanno pensato quelli di Rinascita che, dopo essere usciti sbattendo la porta dalla coalizione che sostiene la candidata Carmela Petralito, adesso potrebbero dare il loro sostegno a Barbara Fronterrè. Se nelle prossime ore verranno confermate le indiscrezioni, Barbara Fronterrè potrebbe essere una nuova candidata a sindaco in vista delle elezioni amministrative del 10 ottobre. Nota imprenditrice di Marzamemi nel settore della ristorazione, da sempre impegnata in politica nel centrosinistra, ha una esperienza amministrativa: è stata assessore provinciale alla Cultura.

Da indiscrezioni filtrate nei giorni scorsi dagli ambienti politici, Barbara Fronterrè sarebbe pronta a presentare la propria candidatura con il sostegno del movimento di Rinascita, guidato da Sebastiano Mallia, ed altre due liste civiche. L’ossatura di una delle due sarebbe costituita da un gruppo di progressisti tra cui numerosi ex consiglieri e attivisti del Partito democratico.

Sul ruolo del partito di Letta, invece, non ci sono ancora certezze: si attende la nomina di un commissario e poi si deciderà il destino del circolo.

Così Barbara Fronterrè sarebbe la settima candidata per la carica di sindaco:

Fabio Fortuna, 43 anni, avvocato, primo dei non eletti alle regionali del 2017, sostenuto da Movimento 5 Stele, Articolo Uno e Io cambio Pachino.

Salvatore Francavilla, 53 anni, agronomo, con a fianco Udc, Nuova Democrazia Cristiana e i movimenti “I like Pachino” e “Pachino Centro”.

Barbara Fronterrè, 53 anni, imprenditrice, sostenuta da Rinascita e due liste civiche

Giordano Metallo Di Raimondo, 44 anni, commerciante, sostenuto dalla Lega e dai movimenti “Pachino che lavora”, “Map” e “Granelli Costa dell’Ambra”

Carmela Petralito, 60 anni, insegnante, capeggerà una coalizione di cui fanno parte i movimenti Cambiamenti, il circolo “Pachino 2020” di Fratelli d’Italia e Pachino Azzurra.

Alfredo Spiraglia, 57 anni, dirigente d’azienda, avrà dalla sua Diventerà bellissima e i movimenti civici Progetto Pachino, Pachino futura, Giustizia e libertà e Alleanza per Pachino.

Corrado Quartarone, 56 anni, dirigente delle risorse umane di una azienda Spa, con Forza Italia e altre due liste civiche.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo