In tendenza

Il boss in vacanza a Portopalo: fermato dai carabinieri in un hotel

Giuseppe Giuliano, 58 anni, è stato arrestato ieri nell’ambito di un blitz

Il boss in vacanza a Portopalo, con la famiglia e gli amici. Emergono dettagli sull’arresto del boss di Cosa nostra, Giuseppe Giuliano, 58 anni, arrestato dai carabinieri ieri all’alba di ieri nel paese marinaro. Giuliano, detto “il folonari”, è uno dei 16 boss di Cosa nostra arrestati da carabinieri e polizia coordinati dalla Dda di Palermo nell’ambito dell’operazione “Stirpe”.
Giuliano si sarebbe trovato a Portopalo in vacanza, con la famiglia e un gruppo di amici. Alloggiava in un hotel de paese marinaro quando, all’alba di ieri, i militari dell’Arma sono piombati nella struttura ricettiva poiché erano riuscite a seguire le tracce del 58enne.

Nella stessa operazione sono finiti in arresto anche Giuseppe Greco, 63 anni, figlio di Salvatore Greco, detto “Il senatore”, fratello di Michele, il “papa di Ciaculli”, Ignazio Ingrassia, 71 anni, detto “boiacane” e Giuseppe Giuliano, 58 anni, detto “il folonari”.

Gli “affari” delle famiglie mafiose si basano su estorsioni, cocaina e il forte legame con la mafia a stelle e strisce. Centinaia le vittime del sistema delle estorsioni dei clan: supermercati, autodemolitori, macellerie, bar, discoteche, farmacie, panifici, imprese di costruzione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo