In tendenza

Il tour di Cateno De Luca a Pachino e Portopalo: “Aziende agricole ricattate dalle logiche della Grande distribuzione”

Il tour del sindaco di Messina per la candidatura alle regionali ha toccato l’estremo sud del Siracusano

Cateno De Luca a Pachino

Il tour del sindaco di Messina, Cateno De Luca, per lanciare la propria candidatura alla presidenza della Regione, ha toccato anche l’estremo sud della provincia di Siracusa. E non sono mancati i consensi e le adesioni al progetto di “Sicilia Vera”.

De Luca ha visitato aziende agricole, ittiche, ha incontrato gruppi di cittadini ed ha ascoltato principalmente i produttori di pomodoro, che lamentano la situazione di precarietà economica delle aziende che rischiano di essere travolte dalla crisi del settore, dovuta principalmente al crollo dei prezzi.

Perché queste logiche di mercato che rasentano la mafiosità? – ha scritto nel proprio profilo personale Facebook il sindaco di Messina – I produttori sono costretti a vendere sottocosto, cioè a circa un euro al chilo, mentre nei supermercati noi compriamo il medesimo prodotto ad oltre cinque euro al chilo. Sono tante le aziende agricole che subiscono il ricatto delle logiche della grande distribuzione”.

Non ha dimenticato di raccogliere anche consensi: nella zona sud si è costituito un gruppo di nuovi “sCatenati”: sono i consiglieri comunali di Portopalo, Corrado Scrofano, Paolo Campisi, Erica Parisi e Paolo Giuliano, ed anche il consigliere comunale di Pachino Angelo Pantoni.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo