Karate, due bronzi per gli atleti di Pachino e Portopalo all’Open di Calabria

Conquistano il terzo posto Orazio Scrofano e Ghaith Amor

L'atleta Ghaith Amor sul podio

Tornano a casa con due medaglie di bronzo gli atleti di Pachino e Portopalo diretti dal maestro Giuseppe Bartolo. All’Open di karatè di Calabria hanno conquistato l’ultimo gradino del podio Orazio Scrofano, nella categoria 55 chilogrammi under 14 e Ghaith Amor, nella categoria 84 chilogrammi under 21.

L’evento si è svolto a Cosenza lo scorso fine settimana. Riguardo agli altri atleti agli ordini del maestro Bartolo, Salvo Portochese si è dovuto accontentare di un settimo posto nella categoria “+ 76 chilogrammi junior” e settima anche la vice campionessa italiana Annamaria Scrofano, nella categoria 42 chilogrammi under 14. “Portochese – ha spiegato il tecnico Giuseppe Bartolo – ha dovuto confrontarsi con problemi fisici alla schiena che non gli hanno consentito di dare il massimo”.

Dopo 4 anni di stop buona prova per Francesco Cammisuli, quinto posto nella categoria  40 chilogrammi under 14, che non ha potuto  disputare la finale per il bronzo poiché fermato da un risentimento  al quadricipite.

Prossimo impegno per gli atleti dell’Accademia Bartolo domenica 10 novembre al Palaghiaccio di Catania, per il gran premo giovanissimi di kumitè organizzato dallo Csen, il Centro sportivo educativo nazionale del Coni. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo