Pachino, 45 rientri dal nord, l’ex vicesindaco Nicastro scrive alla commissione: “Vigilare sugli accessi in città”

Sono i pachinesi rientrati in città e che hanno presentato autodenuncia

Con il crescere della paura da Coronavirus, aumenta vertiginosamente anche il numero dei rientri dal nord in tutta la Sicilia. A Pachino, al momento, i casi accertati di persone che hanno presentato autodenuncia è di 45 in poco più di dieci giorni. Ma quello che preoccupa è il controesodo incontrollato, come verificato nelle ultime ore solo sbarco de traghetti a Messina.

Bisogna attivare presidi per tutto l’arco giornaliero – ha dichiarato l’ex vicesindaco Andrea Nicastro, che ha annunciato una richiesta alla Commissione straordinaria – anche avvalendosi di dispositivi di sicurezza posti strategicamente nelle principali strade di accesso da e per Pachino”.

Il flusso controllato riversatosi in città nelle settimane di pandemia proviene prevalentemente da Lombardia, Piemonte, Veneto e Lazio. Ma i numeri, al momento, non sono preoccupanti. Almeno di quelli che si sono autodenunciati tramite invio di mail al Centro operativo comunale della Protezione civile o chiamando ai numeri del comando di Polizia municipale.

Per non disperdere i primi, seppur timidi, segnali incoraggianti del calo del numero dei ricoverati e dei contagiati su scala nazionale – ha continuato Nicastro – e frenare il più possibile il numero dei contagi in Sicilia e nel nostro Comune, riteniamo sia improcrastinabile adottare ogni possibile azione amministrativa volta al rispetto del decreto ministeriale e al contenimento degli spostamenti da e verso il nostro territorio”.

Il Coc si occuperà dei servizi di soccorso e assistenza alla popolazione interessata al rischio sanitario connesso all’infezione da coronavirus. Le segnalazioni sono state fatte tramite l’invio di una mail all’indirizzo protezionecivile@comune.pachino.sr.it. Sono anche stati attivati due numeri di telefono per richiedere informazioni: 335 5986231 e 800 016233.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo