In tendenza

Pachino, a Marzamemi si alza il sipario sul festival delle identità del Mediterraneo

Dopo l’apertura di stand, delle esposizioni, le mostre e le dimostrazioni, in programma il convegno con Calabrese e Carpenzano che precederà la presentazione del libro ‘Rosanero’ raccontato dalla sua autrice, Maria Tronca

Sole alto sul borgo di Marzamemi e si alza il sipario. Alle 16, con l’apertura degli stand e alle 18, con l’inaugurazione ufficiale in piazza Regina Margherita, ospiti Giorgio Calabrese e Caterina Carpenzano, si accendono i riflettori sul Festival delle Identità del Mediterraneo, la kermesse culturale, tra cinema, letteratura, mostre, dimostrazioni, documentari e cucina che darà luce al borgo aretuseo in questo fine settimana.

Un convegno che parlerà di ‘Pescato Siciliano, tradizione, cultura e dieta mediterranea’, sarà la pietra miliare di 4 giorni intensi, che ogni pomeriggio e sino a tarda sera, faranno di Marzamemi un ombelico culturale di alto profilo. Oggi, primo giorno, fra i tanti eventi sparsi per via Letizia, palazzo Villadorata e il suo cortile, piazza Regina Margherita saranno le parole, la scrittura, le esposizioni, le dimostrazioni e le pellicole, l’asse del richiamo. Dopo l’apertura di stand, delle esposizioni, le mostre e le dimostrazioni, in programma il convegno con Calabrese e Carpenzano che precederà la presentazione del libro ‘Rosanero’ raccontato dalla sua autrice, Maria Tronca.

Poi, saranno i sapori e la maestria di chi sa farne arte, con lo show cooking con i ristoratori Giovanni Guarnieri e Maurizio Urso prima della prima proiezione in piazza Regina Margherita: ‘Fino all’Ultimo Respiro’, omaggio a Godard. Quindi,a chiudere un intenso giovedì di eventi,  il docufilm ‘Pescamare’ di Lodovichetti.

L’attesa è finita: il grande schermo illumina Marzamemi e a Marzamemi sarà cinema e non solo!


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo