Pachino, alla scuola “Pellico” al via i Piani educativi individualizzati per i disabili

Il dirigente Liliana Lucenti: “Stiamo lavorando ad un restyling pedagogico e didattico per potenziare l’offerta formativa ed educativa”

Corrado Muscarà, Liliana Lucenti e Gabriella Calleri

Scattano i piani educativi individualizzati per i disabili all’istituto “Silvio Pellico”. Nella scuola di via Cirinnà è partita la procedura prevista dal nuovo modello normativo ministeriale, la cui adozione è  stata prorogata al prossimo anno scolastico.

Un’attività – ha spiegato il dirigente scolastico, Liliana Lucenti –  che rientra in un restyling pedagogico e didattico finalizzato a potenziare sempre di più la qualità dell’offerta educativa e formativa. Un obiettivo che vogliamo raggiungere grazie al supporto e al lavoro di un gruppo di docenti spinti dalla voglia di innovarsi professionalmente e di dare il massimo per i propri alunni”.

I piani educativi vengono sviluppati in collaborazione con l’Osservatorio d’area per il contrasto alla dispersione scolastica e per il potenziamento dell’inclusione scolastica degli alunni stranieri e di quelli con disabilità, a cura dell’Ufficio scolastico provinciale di Siracusa.

A coordinare l’osservatorio è lo psicopedagogia Corrado Muscarà, in collaborazione con Vincenzo Monaco, pedagogista del servizio di neuropsichiatria infantile di Pachino. “Si tratta di progetti personalizzati – ha dichiarato Muscarà – strutturati su un modello che consente di realizzare e di condividere con sistematicità, percorsi educativi e formativi di qualità, fra scuola, famiglia e altri soggetti, pubblici e privati, operanti sul territorio. Ciò ci permette di andare incontro in modo più preciso e coerente ai bisogni educativi degli alunni”. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo