In tendenza

Pachino ancora senza guardia medica: parte la protesta della Cgil

Un sit in è previsto per lunedì 26 luglio

Siamo fortemente preoccupati per la chiusura della guardia medica di Pachino e la mancata apertura di quella estiva di Marzamemi” Con queste parole il segretario cittadino della Camera de lavoro, Antonio Armone, ha annunciato l’avvio di una manifestazione di protesta che si svolgerà lunedì 26 luglio alle 10,30 davanti alla struttura sanitaria di contrada Cozzi.
La guardia medica ordinaria di Pachino, infatti, su disposizione dell’Azienda sanitaria provinciale è stata accorpata a quella di Portopalo, mentre quella turistica di via Nuova a Marzamemi non ha preso il via (e nemmeno le altre nelle zone turistiche della provincia), sempre per lo stesso problema: carenza di medici.

Tante le polemiche sollevate nelle scorse settimane, ed anche un primo sit in è stato organizzato. Adesso a scendere in strada è la Cgil, che ha chiesto la partecipazione di tutte le forze politiche.

Si ritengono tali disposizioni fortemente lesive e penalizzanti nei confronti dei cittadini – ha dichiarato Antonio Armone – soprattutto di un territorio orfano di ospedale e pertanto le strutture rappresentano importanti e insostituibili presidi di sanità pubblica”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo