Pachino, cantiere edile sottoposto a sequestro dalla Polizia municipale

I proprietari sono stati segnalati alla procura della Repubblica di Siracusa

Un cantiere edile è stato sottoposto a sequestro in contrada Chiappa. Si tratta di una vecchia abitazione di 80 metri quadri in cui erano in corso lavori di ristrutturazione che, secondo le indagini svolte dalla polizia municipale, sarebbero in difformità alla concessione edilizia. Gli agenti del comando di via Mallia, agli ordini del comandante, Enzo Giuliano, hanno scoperto il cantiere la scorsa settimana, in una delle vie principali della contrada balneare pachinese.

Nella casa erano in corso lavori di contenimento della struttura e rifacimento del tetto ma, dai dati analizzati dalla polizia municipale, sarebbero stati eseguiti in difformità rispetto alla concessione edilizia in sanatoria e sprovvisti delle autorizzazioni del caso. I proprietari, un 50enne di Riposto, in provincia di Catania, e una 60enne di Milano, sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Siracusa per il reato di abusivismo edilizio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo