In tendenza

Pachino, Giunta comunale: azzeramento in vista

Potrebbero esserci novità anche sul nome di Cambiamenti

Il sindaco Carmela Petralito, per uscire dal pantano politico starebbe pensando di azzerare la giunta e dare vita ad un nuovo percorso amministrativo. La decisione del gruppo consiliare di #diventerà Bellissima di silurare il vicesindaco Alfredo Spiraglia ha definitivamente attentato alle fondamenta dell’esecutivo, poiché il sindaco si ritroverà col grattacapo di ritirare le deleghe a Spiraglia rimanendo con due soli assessori: Laura Buggea e Martina Giuliano. A questo punto pare si possa intravedere la possibilità di un azzeramento per far ripartire l’esecutivo che prevederebbe nomi di alto profilo e anche una redistribuzione delle deleghe, soprattutto quelle considerate “pesanti” rimaste per pochi giorni appannaggio di Fratelli d’Italia.

Se Carmela Petralito dovesse decidere di azzerare, dovrà aprire un nuovo confronto con i partiti di maggioranza per l’individuazione dei 5 assessori: #diventerà Bellissima hanno i loro nomi in cassaforte (Ninni Nicastro che prenderebbe il posto di Spiraglia, e la confermata Martina Giuliano). Fratelli d’Italia, dopo la clamorosa debacle con le dimissioni di Sebastiano Mandalà e l’allontanamento di Roberto Arangio, ha provato a dare due nomi (Carmelo Orlando e Lorenzo Sena) ma che non convinco il sindaco e tanto meno i tre consiglieri stessi del partito della Meloni. Cambiamenti manterrebbe il posto in giunta, ma nel bailamme a farne le spese potrebbe essere Laura Buggea: c’è già chi scalpita per prendere il suo posto.

A tal proposito ieri si è svolto un incontro del direttivo di Cambiamenti, movimento del sindaco, in cui è stato deciso un rilancio delle attività del partito che si era adagiato sugli allori dopo la vittoria dello scorso ottobre. “Abbiamo ricompattato il gruppo – hanno spiegato i dirigenti di Cambiamenti – confermando totale e incondizionato sostegno al sindaco Petralito e a tutte le scelte fatte, compresa la decisione di revocare le deleghe all’ex assessore Arangio”. Riguardo la crisi politica, il partito del sindaco ha concesso “carta bianca – spiegano da Cambiamenti – a Carmela Petralito per ricompattare la maggioranza e nominare un esecutivo con persone di qualità: all’orizzonte ci sono tanti e gravosi impegni, serve una squadra molto preparata”.

Potrebbe aspirare ad un posto in giunta anche il movimento UniAmo Pachino, rappresentato in consiglio da Angelo Pantoni, che aveva espresso in prima battuta il nome di Peppe Tuminello.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo