Pachino, i due casi di Coronavirus: migliorano le condizioni di salute

Il marito sembrerebbe fuori pericolo, le condizioni della moglie sono in miglioramento

Due casi a Pachino, zero a Portopalo. Questa la situazione di contagio  da Coronavirus nell’estremo sud della provincia, comunicata dal sindaco portopalese, Gaetano Montoneri. Dalle informazioni diffuse riguardo le condizioni dei due tamponi risultati positivi a Pachino, il primo cittadino precisa che “la signora sta migliorando – ha detto Montoneri – e il marito sta meglio”.

I due, una coppia di anziani 70enni, erano stati a Milano e in altre zone della Lombardia diverse settimane fa e non sarebbero in gravi condizioni di salute. Dopo il viaggio in Lombardia sono rientrati in città (prima del decreto ministeriale che vieta gli spostamenti senza comprovati motivi di lavoro, salute e spesa) e dopo qualche giorno hanno accusato i sintomi specifici da Coronavirus.

Le condizioni di salute dei due anziani, già in isolamento e sempre monitorati e sotto sorveglianza sanitaria, continuano a non destare preoccupazione. Il marito è rimasto sempre a casa, per la donna sono stati disposti “prescritti esami diagnostici – come hanno spiegato i Commissari straordinari del Comune di Pachino – nelle strutture ospedaliere dedicate”. Ma entrambi stanno meglio.

Continua l’isolamento fiduciario per le 6 le persone che hanno avuto stretti contatti con la coppia di anziani, individuati a seguito della ricostruzione della mappa dei contatti dei due nei giorni precedenti all’accertamento del tampone orofaringeo positivo.

I casi di tamponi orofaringei in città rimangono al momento solo 4: oltre i due anziani, è stata sottoposta a verifica un’altra coppia che è dovuta partire e rientrare per motivi personali ma ha attivato sin da subito le procedure per i test (che sono risultati negativi) e l’autoquarantena.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo