In tendenza

Pachino, i fondi per la rigenerazione urbana, Lupo (M5): “Avviare la realizzazione dei 3 progetti”

I fondi ammontano a 5 milioni di euro destinati a piazza Vittorio Emanuele, parco urbano e biblioteca

Avviare la realizzazione dei progetti finanziata grazie alla Rigenerazione urbana”. E’ il consigliere comunale Ruggero Lupo, vicepresidente della massima assise comunale, a sollecitare l’amministrazione comunale. L’esponente del Movimento 5 Stelle ha presentato una interpellanza in cui chiede al sindaco, Carmela Petralito e al presidente del consiglio comunale, Francesco Ristuccia, quali sono i provvedimenti adottati dall’amministrazione per non perdere nessuno dei 3 finanziamenti accreditati per un totale di 5 milioni di euro.

Le somme si riferiscono al Piano nazionale di ripresa e resilienza e i decreti di finanziamento sono del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, sono stati individuati i Comuni beneficiari.

Le candidature degli interventi che riguardano Pachino sono state proposte lo scorso maggio dalla Commissione straordinaria che ha retto l’ente fino ad ottobre, poiché il bando scadeva a giugno. Si tratta, dunque, di opere previste nel piano triennale: piazza Vittorio Emanuele (quasi 2 milioni di euro), la realizzazione della biblioteca in via Rattazzi (550 mila euro) e il progetto di completamento del parco urbano di contrada Cozzi (2 milioni di euro).

Lupo sta facendo pressing nei confronti dell’amministrazione poiché “i lavori – ha spiegato Ruggero Lupo – devono iniziare entro settembre 2023, il 30 per cento dei lavori devono essere completati entro marzo 2024 per essere ultimati entro marzo del 2026 pena cancellazione dei finanziamenti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo