Pachino, il decesso del giovane Natale Passarello: effettuata l’autopsia

Oggi pomeriggio il corpo sarà stato restituito ai familiari. Lunedì i funerali

E’ stata eseguita ieri pomeriggio l’autopsia sul copro esanime del giovane Natale Passarello, deceduto martedì pomeriggio dopo un terrificante impatto in via Mascagni tra il suo scooter e un’autovettura. Il magistrato che sta coordinando l’indagine, il pm Tommaso Pagano della Repubblica di Siracusa, ha disposto l’esame autoptico del cadavere per ottenere indicazioni più chiare riguardo le motivazioni della morte.

Il corpo privo di vita del ventenne pachinese è rimasto a disposizione dell’autorità giudiziaria nell’obitorio dell’ospedale “Trigona” di Noto, e oggi pomeriggio sarà restituito alla famiglia. Nell’ambito dell’indagine sono anche stati sequestrati i tre veicoli coinvolti, lo scooter SH125 a bordo di cui viaggiava la vittima e due Fiat “Doblò”, e in via precauzionale sono anche stati sequestrati i telefoni cellulari dei conducenti. 

Lo scontro mortale  è avvenuto martedì pomeriggio in via Mascagni, poco dopo le 14,30, e dopo un impatto violentissimo il ventenne è balzato dalla sella dello scooter per finire catapultato a dieci metri di distanza. Inutile l’arrivo dei soccorsi: l’ambulanza del Pte di Rosolini è giunta dopo mezz’ora e quando è atterrato l’elisoccorso del Cannizzaro di Catania la vita del giovane era già stata spezzata. L’ultimo saluto a Natale Passarello sarà dato lunedì pomeriggio alle 17 nel salone parrocchiale della chiesa di San Giuseppe.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo