In tendenza

Pachino, il gruppo Fratelli d’Italia minaccia di uscire dalla maggioranza

Così l’ex assessore Roberto Arangio mette la sindaca davanti a una possibile crisi politica accusandola di non riuscire a confrontarsi con gli altri schieramenti politici

“Chiederò una riunione e proporrò a tutti gli organi di Fratelli d’Italia di uscire, formalmente, dalla maggioranza”. 

Così l’ex assessore Roberto Arangio mette la sindaca davanti a una possibile crisi politica accusandola di non riuscire a confrontarsi con gli altri schieramenti politici.

“La mancanza di dialogo – dice Arangio – con chi ha vinto le elezioni è un chiaro sintomo di volersi arroccare ed essere già indirizzati su tutt’altro disegno, in cui il bene comune non è previsto e non può esserlo con questo modus operandi”.

“Non trasformeremo Pachino – continua Arangio – in una piazza rancorosa ed urlante, ma vigileremo e controlleremo, rispettando gli elettori ed ogni cittadino abbandonato ormai dalle istituzioni”.

“Inoltre, il primo cittadino, continuando a disattendere i propri doveri, come quello di rispondere ad interrogazioni ed interpellanze, ci costringerà ad azioni più forti e decise che tendono alla difesa della legalità e della democrazia”, conclude.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo