In tendenza

Pachino, In fiamme la discarica abusiva di contrada Cugni. Enzo Ferrara: “inaccettabile”

Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale

L’ennesimo incendio, ed ad andare in fiamme la stessa discarica abusiva. I cittadini non ne possono più nella zona di contrada Cugni, appena poco fuori dal centro abitato, che da mesi sono vittime dei roghi della stessa discarica. Oggi poco prima delle 13 le fiamme hanno avvolto materiale plastico, rifiuti e quant’altro, mettendo a repentaglio la salute di chi vive in quella zona. È stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Noto e sul posto si è presentata anche una pattuglia della polizia municipale.

“Non è accettabile – ha dichiarato Enzo Ferrara, presidente dell’associazione Borgo sostenibile – in maniera sistematica qualcuno abbandona i propri rifiuti in questa zona, spazzatura che viene data alle fiamme con regolarità. Nel silenzio e nell’immobilismo delle istituzioni. Un fenomeno che dura da mesi e che da mesi denunciamo”.

L’area in questione è una sorta di cava adiacente a quella che dovrebbe essere (ma non è mai stata) la zona archeologica comunale, a due passi da una scuola pubblica e dagli uffici comunali.

“Due o tre volte a settimana – ha continuato Enzo Ferrara – la spazzatura viene data alle fiamme e l’aria diventa irrespirabile per chi vive nella contrada. Non si può abbandonare il cittadino, si deve intervenire tempestivamente per frenare il fenomeno e individuare i responsabili”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo